Growing Up.

Sei anni fa ero una persona totalmente diversa. Dire totalmente forse è un po’ esagerato perché ci sono degli elementi che non si possono eliminare del tutto. Come si suol dire, si possono smussare gli angoli e cercare di migliorare. Ecco, se proprio devo riformulare la frase per intero, sono migliorata tanto. Chi mi conosce da tanto tempo può affermarlo. Del resto la vita ti impone questo iter. Solo se sei un caprone ignorante, rimani sempre dove sei stato e non cerchi di andare oltre e scoprire nuovi mondi e nuove attitudini.

Immagine

Oggi mi sono recata presso la mia scuola superiore a ritirare le pagelle, giusto per dare spazio agli archivi scolastici pregni di scartoffie varie. Mi sono incontrata con la mia amica Chiara, con la quale ho mantenuto i rapporti anche dopo la scuola, infatti siamo tutt’ora ottime amiche. Entriamo e con un po’ di emozione ci dirigiamo allo sportello. La segretaria prende i nostri plichi e ci riconsegna il tutto. Sarò stupida nel pensarlo, ma rileggere i miei voti pessimi, ricordarmi dei debiti formativi (sempre di matematica, tra l’altro), mi ha fatto rivivere la sensazione di disagio. Non so se tale atteggiamento fosse dovuto ad un mio ripensamento dell’epoca e quindi il mio impietoso giudizio: “quanto eri sfigata!”, oppure se era effettivamente un “revertigo”, cioè un ritorno a com’ero. Probabilmente, entrambe le cose. Ripensavo e ripensavo a quei momenti e a come sono diventata.

In sei anni ne sono successe di cose. Caratterialmente parlando, di fondo sono sempre la stessa, ma diciamo che ho un po’ smussato i famosi angoli spigolosi che non collimavano con il resto della mia vita. Anche se, onestamente, c’è molto ancora da fare e me ne rendo ben conto. L’essere andata all’Università mi ha aiutata nella mia formazione personale. L’aver conosciuto determinate persone, aver vissuto determinate esperienze mi hanno sempre e comunque aiutata a crescere. Anche se, tante volte, mi sembra di non fare progressi stratosferici. Ma forse non dovrei continuare a pensare di non essere in grado di fare qualcosa, oppure di farmi mettere soggezione dal pensiero di altri. Dopotutto solo l’impegno verso di me e il tempo saranno in grado di portarmi verso la persona che sarò.

Voglio essere una donna nuova, in ogni singolo istante della mia vita, pur mantenendo me stessa.

Annunci

2 thoughts on “Growing Up.

  1. lina 8 maggio 2012 alle 4:15 pm Reply

    bello il tuo blog…complimenti..mi piacciono le tue idee.resta cio’ che sei non cambiare .ti abbraccio col cuore lina.

    • emilymcooper 9 maggio 2012 alle 4:26 pm Reply

      Grazie mille Lina! Cercherò di fare del mio meglio! Un abbraccio forte anche a te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: