“U”Morale della favola…

Dipendenza. E’ una parola pericolosa. E’ una parola che è in grado di dare instabilità emotiva. Ogni tipo di dipendenza è pericolosa perché, quando ci si abitua, la sua mancanza destabilizza. Il pensiero diventa costante e incessante. Ti attanaglia le viscere e ti rende una sua vittima. Liberarsene è difficile, quasi impossibile. L’Amore è la forma di dipendenza peggiore che una persona possa mai conoscere in tutta la sua intera esistenza. Quando si ama qualcuno è difficile farne a meno. Anche se non mi è chiara una cosa, cioè se siamo dipendenti dalla persona in sé oppure siamo dipendenti dal nostro sentimento. Ad ogni modo, il risultato non cambia. Il distacco risulta sempre qualcosa di insuperabile, nel momento in cui avviene o solo nel momento in cui la consapevolezza prende piede in noi. Immaginare un futuro senza questa dipendenza procura un attacco spasmodico, il quale non fa altro che ripercuotersi sulle nostre percezioni e sui nostri umori. In certi casi solo il tempo aiuterà, ma in altri nemmeno questo basterà mai.

C’est la vie.

Annunci

4 thoughts on ““U”Morale della favola…

  1. paoladottor 11 marzo 2012 alle 3:54 pm Reply

    credo che quando si ami davvero una persona se ne possa fare a meno, altrimenti non si tratterebbe di amore intendendo come tale un sentimento che travalica il semplice e più grezzo “possesso”. il distacco di cui parli diventa insuperabile proprio perchè, come giustamente noti anche tu, si tratta spesso di una dipendenza: perchè è come una droga che scorre nelle viscere e non salva nè il tuo corpo nè la tua anima, ne fa prede senza che tu possa accorgertene, si insinua silenziosamente per poi esplodere quando tutto è finito. il tempo è l’unica cura che conosco, ma bisogna saperlo gestire al meglio per poter tornare di nuovo padroni di noi stessi. pronti per la prossima iniezione letale.

  2. emilymcooper 11 marzo 2012 alle 4:52 pm Reply

    Già, hai perfettamente ragione e condivido tutto quello che dici tu. Però lo sai anche tu che rinunciare è sempre difficile, pur provando l’amore più grande che c’è.

    • paoladottor 11 marzo 2012 alle 5:22 pm Reply

      non dico che non sia difficile, ma l’amore vero è il bene che si prova per l’altra persona, non per noi stessi. forse dovremmo imparare ad esser meno egoisti. e non lo sto dicendo a te, lo dico a noi.

  3. emilymcooper 11 marzo 2012 alle 6:18 pm Reply

    Già…che amarezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: